My Cooking veg


Lascia un commento

Fusilli gratinati alla carbonara di zucchine

Ho preparato questa pasta gratinata per cena (avevo saltato il pranzo) e devo dire che il risultato è stato piuttosto soddisfacente. Lo so, la carbonara è tradizionalmente “onnivora” ma questa versione con le zucchine, ripassata al forno è tutta da scoprire.

10941024_10205905654697400_4588032431492926961_nIngredienti per 3 persone:

300 g pasta corta (per me fusilli integrali)

2 zucchine

1 piccolo scalogno

2 cucchiai olio extravergine di oliva

1 uovo

sale e pepe qb

parmigiano grattugiato

60 g scamorza (meglio se affumicata, ma va bene anche quella classica)

panna vegetale qb

Preparazione:

Tagliate lo scalogno finemente e fatelo dorare in padella con l’olio, unite poi le zucchine tagliate a dadini e fate andare per circa 10 minuti, regolate di sale e pepe e fate raffreddare.

Portate a bollore una pentola con acqua salata e versateci la pasta, portandola a cottura.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 200° (ventilato).

In una ciotola sbattete l’uovo con 2 cucchiai di parmigiano, un po’ di sale e pepe. Tagliate la scamorza a dadini e unitela all’uovo, mescolate e unite anche le zucchine, infine aggiungete la panna e mescolate.

Scolate la pasta e conditela con la salsa preparata, poi versate la pasta in una pirofila da forno, completate con altro parmigiano e lasciate gratinare per 15 minuti.

Annunci


Lascia un commento

Torta funghi e zucchine

Sapori delicati per questa torta salata buona sia tiepida che fredda. Adatta per un aperitivo o una cena.

torta porcini e zucchine Ingredienti:

200 gr funghi misti (vanno bene anche quelli surgelati)

1 zucchine scura di media grandezza

1/2 cipolla

1 spicchio di aglio

olio extravergine di oliva

sale e pepe

1 spolverata di prezzemolo tritato

125 ml panna vegetale (soia per me)

1 rotolo di pasta sfoglia vegetale

Preparazione:

In una padella far scaldare l’olio e l’aglio ed unirvi i funghi. Farli cuocere 10 minuti, togliere l’aglio, regolare di sale e pepe, togliere dal fuoco e spolverare con prezzemolo tritato. Tenete da parte.

In un’altra padella far soffriggere la cipolla tagliata finemente ed unirvi le zucchine tagliate a pezzetti. Lasciate andare 5 minuti poi regolate di sale e pepe e spegnete la fiamma.

Preriscaldate il forno a 200° (ventilato).

In una ciotola capiente unite i funghi e le zucchine, aggiungete la panna vegetale e mescolate per amalgamare il tutto.

Stendete la pasta sfoglia in una tortiera foderata di carta forno, bucherellate il fondo e versateci sopra il ripieno. Ripiegate i bordi ed infornate per 20 minuti.

Lasciate intiepidire prima di servire.


Lascia un commento

La pasta della convalescenza

Dopo un inizio anno all’insegna dell’influenza (pesantissima!!!), eccomi a “deliziarvi” con un piattino semplice semplice, preparato con quello che avevo nel frigorifero semivuoto.

10413345_10205821685198215_482691968281455268_n

Ingredienti per 2 persone:

100 gr pasta corta (per me maccheroni fibrextra Misura)

1 zucchina

1 panetto di tofu (per me Compagnia Biologica Italiana)

1 peperone rosso

2 cucchiai olio extravergine di oliva

sale e pepe qb

Preparazione:

Mettete a bollire una pentola con acqua (dove cucinerete la pasta).

In una padella ampia fate rosolare il tofu tagliato a dadini assieme all’olio per 2 minuti circa. Unite la zucchina, tagliata a dadini della grandezza di quelli di tofu e fate andare per altri 2 minuti. Ora unite il peperone rosso (sempre fatto a dadini), regolate di sale e pepe e fate saltare qualche minuto.

Scolate la pasta al dente e unitela al sugo di verdure, conditela con un po’ di burro veg, facendola saltare a fuoco vivace mescolando per amalgamare bene e servite.


Lascia un commento

Tofu strapazzato con zucchine

Ciao a tutti! Ieri sera mi sembrava di non avere una grandissima fame quando sono tornata a casa e avevo voglia di fare qualcosa di veloce che non comportasse un eccessivo sbattimento in cucina (la mia idea era sedermi quanto prima sul divano a poltrire). In frigorifero c’era un panetto di tofu abbandonato al suo destino, tutto solo soletto che mi osservava come per dire “mangiami, mangiami”! Ok, ma come – considerato che non è che mi faccia impazzire (di solito lo metto come ingrediente nella farcitura delle torte salate oppure nel ripieno dei ravioli…)??? Avevo sentito parlare, durante la mia Dukandiet, del “tofu strapazzato” ma non mi ero mai cimentata. Considerato che c’è sempre una prima volta, ecco qua! Tofu strapazzato con zucchine…

Cosa dire in merito? Ho abbandonato da ormai un paio di mesi il consumo di uova e questa è senza dubbio una buona idea per gustarsi qualcosa di diverso..se vi aspettate il “sapore” dell’uovo, sappiatelo, siete fuoristrada. Se invece siete curiosi, beh…provatelo!

tofu strapazzato con zucchine

Ingredienti per 1 persona:

1 panetto di tofu (circa 125 g)

1 zucchina scura tagliata a tocchetti

1/2 cucchiaino di curcuma in polvere

1 cucchiaino di curry in polvere

sale e pepe qb

olio extravergine di oliva

2 cucchiai di panna vegetale

1/2 bicchiere di acqua

1/2 cucchiaino di brodo granulare

Preparazione:

Per prima cosa lavate sotto l’acqua corrente il panetto di tofu, quindi strizzatelo ed asciugatelo, poi con una forchetta riducetelo in pezzettini piccoli.

Fate scaldare l’olio in padella e saltate la zucchina tagliata a tocchetti.

Aggiungete l’acqua e il brodo granulare, mescolate, unite la curcuma, mescolate e lasciate cuocere. Circa a metà cottura delle zucchine, unite il tofu sbriciolato. Mescolate e fate andare per 5 minuti, poi aggiungete il curry e la panna vegetale. Mescolate e lasciate cuocere altri 10 minuti. Trascorso questo tempo, spolverizzate con pepe nero e un pizzico di sale e servite.


Lascia un commento

Vellutata di zucchine (ricetta della Manu)

Con l’arrivo dell’autunno inizia la stagione delle vellutate di ogni colore. Lo spunto per questa me l’ha dato mia zia oggi mentre mi raccontava di averla mangiata nell’hotel dove ha trascorso qualche giorno di vacanza sul lago di Garda e di averla proposta ieri per cena. Così ecco qua il mio pranzo! 

ps. da notare che tanti piatti che ci vengono proposti nascono già vegetariani o vegani, e li mangiamo senza “storie”…tipo le vellutate: ragion per cui non è che ci voglia un grandissimo studio…per mangiar sano e naturale basta veramente poco!!!

Ingredienti per 2 persone:

2 zucchine scure

1 cipolla

1 patata media

brodo vegetale qb

2 cucchiai olio extravergine di oliva

pepe qb

Preparazione:

Molto semplice! Lavate e spuntate le zucchine e tagliatele a pezzetti. Lavate e pelate la patata e tagliatela a tocchetti piccoli. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare nell’olio. Unite zucchine e patate, mescolate e fate insaporire.

Coprite a filo con il brodo vegetale, regolate di pepe e chiudete il coperchio della pentola a pressione.

Calcolate 15 minuti da quando inizia a fischiare. Trascorso questo tempo, frullate il tutto con il frullatore a immersione e servite, accompagnando a piacere con crostini di pane.

vellutata di zucchine


Lascia un commento

Strozzapreti zafferano e zucchine

strozzapreti zafferano e zucchine

Ingredienti per 2 persone:

150 g strozzapreti

2 zucchine

1 cipolla

1 bustina di zafferano

panna vegetale (x me riso) qb

pepe e sale qb

olio extravergine di oliva

Preparazione:

Spuntate e lavate le zucchine poi tagliatele a rondelle e tenetele da parte. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare a fuoco basso in una padella ampia con poco olio e acqua. Aggiungete le zucchine, regolate di sale e pepe e fate cuocere 10 minuti.

Quando l’acqua bolle, buttate la pasta e portate a cottura e scolatela al dente.

Aggiungete nella padella con le zucchine la panna e lo zafferano, un pizzico di sale e lasciate andare qualche minuto, poi versate gli strozzapreti e fateli saltare un paio di minuti.