My Cooking veg


Lascia un commento

Polpette di melanzane

Provate queste deliziose polpette con le melanzane, il gusto vi stupirà!

polpette di melanzane

Ingredienti per 2 persone:

1 melanzana di medie dimensioni

1 uovo (in alternativa panna vegetale, per legare)

1 pizzico di sale e pepe

50 g grana grattugiato

2 fette di pancarrè (per me integrale)

pane grattugiato q.b.

olio di semi di girasole per friggere

Preparazione:

Sbucciate la melanzana e tagliatela a fettine poi a listarelle. Mettetela nel cestello della vaporiera per microonde e, senza aggiungere acqua, fate cuocere per 8 minuti alla massima potenza. Lasciate intiepidire.

Nel frattempo sbattete un uovo, salandolo e pepandolo leggermente e tagliate il pancarrè a pezzetti.

Trasferite la melanzana, il grana e il pancarrè nel mixer, salate leggermente e frullate. Unite l’uovo sbattuto e continuate a frullare per amalgamare bene il tutto. Il composto sarà piuttosto molle: trasferitelo in una ciotola e unite pane grattugiato quanto basta per raggiungere la consistenza desiderata (nè troppo molle, nè troppo duro).

Formate delle palline che poi passerete nel pane grattugiato, e date la classica forma un po’ schiacciata delle polpette.

Scaldate l’olio in una padella e quando è ben fumante, tuffateci dentro le polpette e lasciatele cuocere da ambo i lati fino a doratura desiderata.

Servite calde, con il contorno che più preferite.

Annunci


Lascia un commento

Peperoni ripieni di melanzane (con torta salata di “ripieno”)

Idea sfiziosa per preparare i peperoni ripieni e variare un po’. Con il ripieno avanzato ho farcito un guscio di pasta sfoglia (prossimo alla scadenza, ahimè…): ne è uscita una cenetta coi fiocchi!

Nell’elenco ingredienti troverete indicate le varianti.

peperoni ripieni di melanzaneIngredienti  per 2 persone:

2 peperoni (del colore che preferite)

1 melanzana media

1/2 cipolla rossa

pangrattato qb

50 g olive snocciolate nere

1 manciata di capperi

50 g parmiveg (o parmigiano, se gradite i formaggi)

olio extravergine di oliva qb

sale e pepe qb

1/2 bicchiere di vino bianco

per la pasta sfoglia del riciclo: 1 rotolo di pastasfoglia veg – avanzi del ripieno dei peperoni – 1 mozzarella (mozzarisella, o mozzarella senza latte) – 1/2 pomodoro rosso —> in una ciotola unite gli avanzi del ripieno dei peperoni, tagliate la mozzarella a dadini e i pomodori, mescolate e con questo preparato riempite la pastasfoglia. Infornate 20 minuti a 180°. Servite tiepida.

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 200°.

Preparate il ripieno dei peperoni: tritate finemente la cipolla e fatela rosolare in padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Tagliate a dadini piccoli la melanzana e unitela al soffritto di cipolla, lasciandola ammorbidire. Unite il vino bianco, sale e pepe e fate cuocere finchè il liquido sarà evaporato. Tenete da parte.

Tritate finemente le olive nere e i capperi. Unite in una ciotola le melanzane, il trito di olive e capperi, pangrattato e parmigiano, un filo di olio e mescolate.

Tagliate il coperchio dei peperoni e privateli di semi e filamenti. Riempiteli col composto e adagiateli in posizione verticale in una teglia (va bene anche di alluminio usa e getta) per plumcake unta con un filo d’olio. Coprite con il coperchio i peperoni e fate cuocere per 30 minuti (fin quando saranno abbrustoliti).


Lascia un commento

Cotolette di melanzana…o “Cotolanzane”!

Quando ancora ero “onnivora” e non sapevo tante cose adoravo le melanzane a cotoletta! Mi ricordo che mia mamma me le preparava ogni tanto, lei le friggeva ed erano uno spettacolo, però le metteva a bagno nell’uovo!!!

Navigando sul web ho scoperto che si possono benissimo preparare ugualmente, sostituendo l’uovo con una pastella preparata con farina di ceci ed acqua. Mi si è aperto un mondo 🙂 !!!

Così…eccomi a condividere con voi questa gustosa “scoperta”. Potete scegliere se friggerle oppure se il fritto come me non lo mangiate spesso, cuocerle al forno! In entrambi i casi il risultato è slurposissimo!

cotolette di melanzana

per quanto riguarda gli ingredienti, sono andata un po’ ad occhio! Ve li scrivo ugualmente qui sotto (con queste dosi ho ottenuto 7 fette di melanzana):

1 melanzana non troppo grande

4 cucchiai di farina di ceci

mezzo bicchiere di acqua gassata

sale e pepe qb

pane grattugiato qb

olio extravergine di oliva

Preparazione:

Per prima cosa lavate e tagliate la melanzana a fette non troppo grosse, ma neanche sottilissime.

Preparate la pastella in una ciotola mettendo la farina di ceci, sale e pepe e mescolate. Unite pian piano l’acqua gassata sbattendo con una frusta fino ad ottenere una pastella non densissima.

Preparate in un piatto il pane grattugiato, in un altro piatto un po’ di olio extravergine di oliva.

Se decidete di cuocerle in forno, preriscaldatelo a 200° modalità ventilato; passate le fette prima nell’olio, poi nella pastella ed infine nel pane grattugiato, poi disponetele su una teglia foderata di carta da forno. Quando il forno è in temperatura, girata di olio ed infornatele per 20 minuti.

Se decidete di friggerle, passatele semplicemente nella pastella e poi nel pane grattugiato. Fate scaldare bene una padella con l’olio e quando è ben caldo, tuffatevi le melanzane. Scolatele su carta assorbente e servitele accompagnandole con il contorno che preferite.


Lascia un commento

Melanzane gratinate del riciclo

Ecco un’idea per utilizzare le verdure grigliate che avanzano. A me erano rimaste delle melanzane, così le ho proposte con una panatura delicata e gustosa, gradita anche dagli onnivori di casa.

10395834_313582992162352_7132331729603993937_n

Ingredienti per 2 persone:

melanzane grigliate avanzate

1/2 bicchiere di pane grattugiato

1 panetto di tofu

1 spicchio di aglio tritato

qualche pomodoro secco

sale e pepe

prezzemolo tritato

olio extravergine di oliva qb

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180 gradi.

In una pirofila unta d’olio disponete le melanzane grigliate.

Preparate la panatura: in una ciotola spezzettate il tofu con una forchetta, unite il pane grattugiato, i pomodori secchi tritati, l’aglio, il sale, il pepe. Passate in padella unendo un po’ di olio.

Versate la panatura sulle melanzane, completate con una girata d’olio e passate in forno per 15 minuti e servite.


Lascia un commento

Melanzane gratinate

2014-10-01 17.23.37

Ingredienti per 2 persone:

1 melanzana grossa

5 cucchiai di pangrattato

2 cucchiai veg parmigiano (vegetariani/onnivori: usate il parmigiano classico)

2 spicchi di aglio

1 tazzina piena di passata di pomodoro

prezzemolo tritato qb

origano qb

basilico qb

olio extravergine di oliva

sale e pepe qb

Preparazione:

Lavate e tagliate la melanzana a fettine. Cospargetele di sale e mettetele in un colapasta a perdere un po’ di amarognolo.

In una terrina unite l’aglio spremuto, il pangrattato, parmigiano, odori e mescolate bene. Aggiungete il pomodoro e qualche cucchiaio di olio per ottenere un composto umido. Regolate di sale e pepe e mescolare bene.

Ungere una teglia con poco olio. Preriscaldare il forno a 200 °.

Prendere un po’ di gratin e disporlo sulle fette di melanzane, premendo leggermente con le dita per farlo aderire bene. Disporre le melanzane nella teglia, versare pochissima acqua sul fondo e infornare per 20 minuti.


Lascia un commento

Melanzane alla parmigiana

Facilissima versione veg della famosa parmigiana di melanzane. Con melanzane grigliate.
melanzane alla parmigiana

Ingredienti per 2 persone:

1 melanzana grande

1/2 confezione di panna vegetale (soia per me)

4 fettine di mozzarella veg

passata di pomodoro al basilico qb

sale, pepe qb

Preparazione:

Grigliate le melanzane, tagliate a fettine non troppo sottili. Versate sul fondo  un po’ di passata al basilico ed iniziate a comporre la parmigiana alternando fette di melanzane, pomodoro, panna vegetale, fettine di mozzarella veg fino ad esaurire gli ingredienti. Terminate con uno strato di melanzane, pomodoro, e una spolverata di pangrattato per far fare la crosticina sopra.

Infornate a 180° (forno preriscaldato, ventilato) per 20 minuti. Trascorso questo tempo, tirate fuori la parmigiana e fate intiepidire.